Indietro

Gli rifiutano il ricovero e incendia un cassonetto

Il responsabile è un uomo di 40 anni. Ha atteso l'arrivo di pompieri e carabinieri e si è giustificato dicendo che era furioso con i medici

FIRENZE — Gli hanno rifiutato il ricovero all'Spdc delle Oblate e allora ha dato fuoco a un cassonetto e ha gettato a terra uno scooter parcheggiato. E' quanto ha fatto un uomo di 40 anni intorno alle 19,40 di ieri sera in viale Pieraccini.

Il 40enne è stato visto gettare un pezzo di carta in fiamme all'interno di un cassonetto dell’immondizia, provocando un incendio. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco e sul posto sono giunti anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze.

L'uomo ha atteso il loro arrivo, senza esitazioni si è assunto la paternità del gesto riferendo che in preda alla rabbia aveva anche scaraventato a terra un ciclomotore parcheggiato poco distante. In mano aveva ancora l’accendino e affermava che la sua reazione era dovuta al mancato ricovero avvenuto nel pomeriggio presso l’SPDC delle Oblate, poiché i medici non ne avevano riscontrato i presupposti, rinviandolo ad una visita di controllo prevista per questa mattina. 

L’uomo, un 40enne italiano già denunciato in passato per un analogo episodio, è stato arrestato e sarà giudicato oggi con rito direttissimo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it