Indietro

Il sottopasso dell'Indiano invaso dagli scooter

Il passaggio dovrebbe servire a ricongiungere la pista ciclabile alle Cascine con quella appena aperta all'Argingrosso. Il video girato da un ciclista

FIRENZE — Una situazione insostenibile per i pedoni che percorrono il sottopasso pedonale sotto il viadotto dell'Indiano. Colpa degli scooter che lo utilizzano per attraversare l'Arno invece di passare dalla strada sopra al ponte, spesso intasata dal traffico. A subirne le conseguenze, alla fine, sono i pedoni costretti a schivarli. 

La denuncia arriva da un cittadino che ha scritto agli assessorati comunali alla polizia municipale e alla mobilità per segnalare la cosa e chiedere provvedimenti. Anche perché da luglio il sottopasso serve anche per unire la pista ciclabile dell'Argingrosso, da poco inaugurata, con quella delle Cascine dall'altra parte dell'Arno. I ciclisti portano a mano la bici da un lato all'altro del fiume ma al passaggio degli scooter lo spazio di manovra diventa poco e il passaggio difficoltoso. 

Da qui la richiesta di controlli della polizia municipale per garantire un utilizzo civile del sottopasso e per fermare l'invasione degli scooter.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it