Indietro

Il test è sbagliato e l'Università ammette tutti

La prova sottoposta per l'accesso ai corsi di laurea a numero chiuso non era quella prevista dal bando. Tutti entrati i 1.329 candidati

FIRENZE — A spiegare l'errore è lo stesso Ateneo con una nota. La prova in questione è quella che si è svolta lo scorso 8 settembre per l'ammissione ai corsi di laurea in a numero programmato locale in biotecnologie, scienze biologiche, scienze farmaceutiche applicate - Controllo qualità, chimica e tecnologia farmaceutiche e farmacia. Mille in tutto i posti disponibili previsti dal bando. 

"L'Ateneo fiorentino - spiega la nota dell'Università - avendo rilevato una difformità tra le indicazioni del bando per l'ammissione e i quesiti proposti durante la prova, ha stabilito di ammettere tutti i candidati presenti al corso di laurea per il quale avevano fatto domanda. La decisione, volta a garantire ai partecipanti pari condizioni, a eliminare potenziali conseguenze negative derivanti dalla difformità riscontrata e a permettere il regolare avvio dell'attività didattica, è stata comunicata dall'Università di Firenze ai singoli studenti presenti alla selezione". 

Tutti ammessi, dunque, i 1.329 aspiranti che si sono presentati per la prova. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it