Indietro

Le aule vuote diventano la casa degli artisti

L'arte arriva nelle scuole: l'idea arriva dal direttore artistico de Le Murate Valentina Gensini con "Progetti arte contemporanea"

FIRENZE — Quelle aule non usate nelle scuole, tristi e vuote, diventeranno officine dell'arte contemporanea. Nasce ''Progetti arte contemporanea'', iniziativa ideata da Valentina Gensini in collaborazione con l'assessorato all'educazione del Comune di Firenze e Regione Toscana.

Gli istituti scolastici metteranno a disposizione un'aula per accogliere un artista trasformandolo questi spazi nel suo atelier temporaneo. L'artista dal canto suo dovrà creare un alboratorio d'arte per gli studenti della scuola che lo ospita, coinvolgendo tutte le classi. 

Ad aderire per prime al progetto l'istituto Oltrarno e il Poliziano, che hannoa ccolto rispettivamente Rossella Liccione e Francesco Pellegrino. L'artista Liccione coinvolgerà gli studenti nelle sue rielaborazioni in plexiglass, Pellegrino fa sperimentare agli alunni un allargamento dell'idea di musica e suono attraverso la multimedialità, le tecnologie e le installazioni sonore .

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it