Indietro

Fuma in treno e aggredisce il controllore

Le grida su un convoglio diretto a Santa Maria Novella hanno attratto l'attenzione di un agente della Polfer che si trovava a bordo

CALENZANO — Tutto è iniziato stamattina intorno alle 6.45 quando un agente della polizia ferroviaria libero dal servizio ha sentito a bordo delle treno delle grida. Alla prima fermata, quella di Pratignone, l'agente è sceso è ha visto che un giovane, 27enne marocchino, stava aggredendo il capotreno che lo aveva appena sorpreso a fumare a bordo. 

Una volta bloccato, il passeggero è stato accompagnato a Santa Maria Novella e qui la squadra di polizia giudiziaria del compartimento Polfer Toscana ha ricostruito la vicenda. 

Nelle tasche del 27enne sono stati trovati anche 90 grammi di hashish. Alla fine per lui sono scattate le manette. E' accusato di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale, detenzione ai fini di spaccio e interruzione di pubblico servizio. Il treno, infatti, per colpa sua è arrivato a destinazione con mezzora di ritardo.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it