Indietro

"Mascherine introvabili ma sono obbligatorie"

Le segnalazioni dei cittadini sono state raccolte dal sindaco di Campi Bisenzio che ha scritto una lettera al presidente della Regione Toscana

CAMPI BISENZIO — I cittadini non sono riusciti a trovare le mascherine che sono obbligatorie da indossare e si sono rivolti al sindaco che ha scritto alla Regione Toscana. "Dopo le vostre segnalazioni ho scritto al presidente della Regione Toscana" è quanto ha annunciato il sindaco di campi bisenzio, Emiliano Fossi.

"La Toscana è stata la prima a fornire mascherine a tutti e ne siamo orgogliosi, dobbiamo però migliorare la distribuzione - scrive Fossi - in diversi non riescono a ritirarle in farmacia ed è invece fondamentale che le abbiano e le usino".

"Ho scritto a Enrico Rossi, confidando che, tra mille problemi, anche questo venga affrontato e risolto" ha concluso il primo cittadino campigiano.

Sul tema è intervenuta nell'area metropolitana anche la sindaca di Pontassieve, Monica Marini, che ha spiegato "La Regione, in base al numero dei residenti nel nostro Comune, ci ha mandato il primo lotto di mascherine, pari a 11.500: numero insufficiente per i residenti nel Comune di Pontassieve, che sono circa il doppio ma, a queste, l’Amministrazione Comunale ha aggiunto circa 900 mascherine avanzate dalla distribuzione effettuata con il porta a porta di metà aprile. Per questo le mascherine saranno consegnate ai soli residenti, mentre i domiciliati nel Comune potranno comunque servirsi dei punti di ritiro nelle farmacie". "Purtroppo per adesso non abbiamo ancora notizie circa il prossimo rifornimento di mascherine da parte della Regione Toscana, ma appena questo ci verrà comunicato, il Comune concorderà con le Associazioni il calendario per la consegna e ne darà adeguata comunicazione ai residenti, dando ovviamente priorità a quanti non le abbiano ritirate in questa settimana, grazie al sistema di tracciamento tramite la tessera sanitaria".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it