Indietro

Tredici nei guai per la razzia di smartphone

Le indagini dei carabinieri in tutta Italia hanno smascherato le persone finite in possesso degli smartphone rubati nel marzo 2015 ai Gigli

CAMPI BISENZIO — Due anni di lavoro per stringere il cerchio intorno alle sei donne e ai sette uomini che dopo il colpo del marzo 2015 sono entrati in possesso dei tredici telefoni di marca Apple rubati in un negozio del centro commerciale 'I Gigli'. Il bottino del colpo fu consistente: 11.595 euro in smartphone di ultima generazione spariti nel nulla. 

Tutte le persone individuate dai carabinieri che hanno condotto le indagini sono di origine rumena e hanno tra i 41 e i 22 anni. Per tutti è scattata la denuncia per ricettazione.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it