Indietro

Entro il 2021 la nuova Mercafir a Castello

Il sindaco Dario Nardella ha presentato il nuovo polo agroalimentare da 70 milioni di euro. "Il destino della Mercafir indipendente dalla nuova pista"

FIRENZE — Sarà inaugurata "entro il 2021" la nuova Mercafir a Castello e sarà la struttura "più importante del Centro Italia". Lo ha detto il sindaco Dario Nardella a Palazzo Vecchio in occasione della presentazione del nuovo polo agroalimentare. 

Si tratta di un investimento "di 70 milioni, operazione sostenibile per l'azienda. Grazie a questo progetto garantiremo lo sviluppo delle tante imprese che già oggi lavorano all'interno del centro alimentare polivalente e il sostegno alle centinaia di lavoratori che vi operano". 

Nardella ha poi precisato che "il destino della Mercafir è indipendente dal futuro della nuova pista dell'aeroporto". Il sindaco ha sottolineato che "il cantiere partirà tra il 2019 e il 2020" e che si tratta di "una Mercafir 2.0, un hub di riferimento". 

Non solo. L'area di Castello da Unipol andrà definitivamente a Toscana Aeroporti per 75 milioni, una volta che ci sarà il via libera definitivo all'aeroporto. In questo modo, ha aggiunto Nardella, sarà possibile creare "un polo tecnologico avanzatissimo, capace di dare servizi ad aziende e professionisti". 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it