Indietro

Architettura di luce a San Miniato

La facciata della basilica trasformata per il millenario nello scenario dello spettacolo 'Dal Monte una Luce Aurorale' di Giancarlo Cauteruccio

FIRENZE — San Miniato come un grande palcoscenico affacciato sulla città e così come quando il sole al tramonto rende sfolgorante la sua facciata, la luce dello spettacolo di Giancarlo Cauteruccio farà lo stesso al calar della notte. Stasera e domani è in programma alle 21.30 “Dal Monte una Luce Aurorale”, nuova tappa del progetto Drammaturgia dello spazio-per un teatro dei luoghi, di Teatro Studio Krypton, ideato per il millenario della basilica fiorentina. 

La facciata sarà quindi un fondale dinamico, fatto di architettura di luce davanti alla quale il corpo dei performer dà vita al racconto delle forme, degli elementi, dei simboli e dei misteri, per una drammaturgia audio-visuale di forte impatto percettivo.

“L’opera - ha detto Cauteruccio - non vuole essere celebrativa del passato ma occasione di un nuovo inizio. Infatti, la scena finale diventa magicamente punto di incontro, condivisione, accoglienza dell’umano (specie in questi tempi di tragiche emergenze) e festa di uomini e donne avvolti in una luce aurorale, chiamati a testimoniare la necessità dell’accoglienza e della convivenza, nel rispetto fondamentale dei valori umani, per poter aprire la porta dia accesso al futuro”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it