Indietro

Camionista ubriaco, attivata la manovra safety car

Gli agenti della polizia stradale sono intervenuti creando uno spazio di sicurezza tra l'autotreno e gli altri veicoli presenti sull'autostrada

FIRENZE — Una pattuglia della stradale in servizio sull'autostrada nei pressi del casello di Calenzano, ha notato un autotreno con targa polacca che durante la marcia sbandava vistosamente creando pericolo per gli utenti in transito ed ha messo in sicurezza la circolazione creando uno spazio di garanzia fra l'autotreno ed il traffico proveniente da dietro il mezzo. La tecnica attuata dagli agenti è detta della "safety car".

La pattuglia è riuscita a fermare l'autotreno in condizioni di sicurezza sottoponendo a controllo l'autista, un cittadino polacco di 50 anni, che ha mostrato evidenti segni di alterazione derivante da ebbrezza alcolica. A seguito degli accertamenti etilometrici è risultato avere un tasso alcolemico pari a 3,47 g/l, quando il limite massimo per i conducenti di autoveicoli e motoveicoli non può superare 0,5 grammi per litro, mentre per gli autisti professionali dediti al trasporto di persone o cose, come in questo caso, deve essere pari a zero.

Il cittadino polacco è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza aggravata dall'elevato tasso e dalla sua condizione di autista professionale, con ritiro della patente di guida. A suo carico sono state contestate altre infrazioni per una somma complessiva di euro 437 e sottratti 23 punti dalla patente. Il veicolo è stato fermato in attesa che la ditta proprietaria inviasse un autista in condizioni idonee per proseguire il viaggio.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it