Indietro

Da un piccolo incidente nasce una rapina violenta

Incredibile capacità di improvvisare, in negativo, di una coppia di giovanissimi che avevano urtato leggermente un'auto di turisti

FIRENZE — Una tranquilla serata di vacanza che si trasforma presto in momenti di panico per una famiglia di turisti tedeschi. 

Questa notte, verso le 2,30 una famiglia composta dal padre di 60 anni, le due figlie, il figlio, insieme al genero di una delle due ragazze, si sono fermati a fumare una sigaretta davanti all'Hotel Melody” di via Fratelli Rosselli. 

A un certo punto una coppia di peruviani di 19 e 21 anni, palesemente ubriachi, nel passare tra le auto in sosta di quella via, hanno urtato con il casco della ragazza, la macchina del genero danneggiandogli lo specchietto. 

Tra le lamentele dei famigliari i due ragazzi non solo non si sono scusati ma hanno inveito contro di loro ed infine si sono scagliati contro con violenza: la giovane con il casco ha colpito il 60enne al volto mentre il fidanzato con calci e pugni ha colpito una ragazza rapinandola della catena in oro, del cellulare e di un accendino bianco. 

La furia dei due peruviani si è interrotta per l’arrivo di una pattuglia dei carabinieri. I giovani hanno tentano di dileguarsi ma la fuga è durata poco. 

Una volta presi i carabinieri hanno trovato addosso ai due gli oggetti rubati.

Il sessantenne ha riportato una ferita lacero contusa alla testa e un trauma cranico.

I due peruviani sono stati arrestati per rapina aggravata e lesioni dolose. I due si trovano nel carcere di Sollicciano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it