Indietro

Diabolik, è fiorentina la copertina del Magnum

Il personaggio creato dalle sorelle Giussani propone un nuovo formato estivo e la copertina è stata affidata ad un noto disegnatore fiorentino

FIRENZE — In edicola dal 15 giugno il volume di oltre 600 pagine pensato per l'estate degli appassionati di Diabolik porta l'impronta del fumettista fiorentino Giuseppe Di Bernardo, noto disegnatore alla corte di Astorina ed apprezzato sceneggiatore di numerose serie di successo. Con Di Bernardo anche un altro fiorentino, Jacopo Brandi, sublime inchiostratore altrettanto famoso e stimato per una squadra che porta Firenze nel mondo. Tra le storie riproposte Contro un fantasma, del 2002, Colpo su colpo, del 2013, L'ultimo colpo, del 2013, Il bracciale perduto, del 2015 e Obiettivo in nero, del 2019 che vedono all'opera sulle tavole proprio la coppia Di Bernardo - Brandi.

Il volume presenta la copertina firmata Di Bernardo 2019 e raccoglie cinque albi della serie regolare, usciti tra il gennaio del 2002 e il marzo scorso. Le storie vanno a formare un arco narrativo incentrato su una parure, I gioielli perduti, col tempo andata perduta, ma che il Re del Terrore ha negli anni cercato di ricomporre rubandola pezzo per pezzo. 

Da Astorina spiegano "L'intento di Diabolik Magnum è di fornire ai lettori estivi, più numerosi di quelli tradizionali, un corposo passatempo sotto l'ombrellone". Dall'editoriale di Diabolik Magnum 2019 "D'estate tutti leggono di più. Anche gli albi di Diabolik. Ma i fan del Re del Terrore si lamentano tradizionalmente con l'Astorina perché, dopo poche ore sotto l'ombrellone (o in treno, o in aereo, o su un traghetto) hanno già "esaurito le scorte", ovvero quanto trovano a disposizione nelle edicole. Da qui l'idea di un "balenottero": una voluminosa raccolta di più episodi, con un lungo - e soddisfacente - tempo di lettura. Scartata l'ipotesi di una raccoltona cronologica (déjà vu), Andrea Pasini suggerì di unire in un unico volume l'epopea dei "Gioielli di Ramona", sviluppata in cinque episodi apparsi nell'arco di quasi vent'anni, con alterne vicende".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it