Indietro

Distribuisce caffè col furgone ripieno di cocaina

In foto un controllo della unità cinofila

I militari hanno fermato il mezzo durante un controllo Covid ed hanno richiesto il supporto di una unità cinofila per verificare la natura del carico

FIRENZE — Dichiara di distribuire caffè ma i cani antidroga trovano quattro chili di cocaina nascosti sul furgone. I carabinieri di Firenze, impegnati nei controlli sulle disposizioni restrittive dirette al contenimento dell’epidemia Covid 19, hanno fermato un albanese di 32 anni imprenditore nel campo della distribuzione automatica di bevande che aveva appena lasciato l’Autostrada A 1, a Firenze Ovest, nel Comune di Campi Bisenzio.

Dai primi riscontri è risultata a suo carico una pregressa sanzione, elevata il giorno di Pasquetta, perché, a detta dello stesso, era impegnato in consegne di caffé. Invitato a chiarire i motivi del suo nuovo spostamento, ha lasciato trasparire nervosismo, fornendo giustificazioni apparse incoerenti. 

I carabinieri, insospettiti dall'uomo residente in provincia di Ravenna, hanno richiesto l’intervento di un’unità cinofila antidroga. Il cane in forza ai carabinieri di Pisa ha subito fiutato qualcosa, guidando il proprio conduttore sul sedile del passeggero dove sono stati rinvenuti tre panetti di sostanza stupefacente, singolarmente confezionati, dal peso complessivo di circa 3.500,00 grammi di cocaina. L’insistenza del cane ha suggerito ai militari di continuare le ricerche sul mezzo per il quale è risultato necessario l’intervento di personale specializzato che ha proceduto allo smontaggio di parti della carrozzeria per addivenire ad un nascondiglio artigianale, appositamente realizzato sotto il sedile posteriore dove è stato rinvenuto un altro panetto, del peso di circa 1.150,00 grammi di cocaina. 

Nella successiva perquisizione presso il domicilio dell’uomo, i militari hanno rinvenuto in vari mobili, del denaro contante, in mazzette pari a 37mila euro, che sono stati posti sotto sequestro. Per l'uomo è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato trasferito a Sollicciano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it