Indietro

Due imprenditori interdetti per mafia dal prefetto

La prefettura ha adottato i provvedimenti nell'ambito di una attività di monitoraggio sulle imprese destinatarie di finanziamenti ed appalti pubblici

FIRENZE — Il prefetto di Firenze, Laura Lega, ha adottato due comunicazioni interdittive antimafia nei confronti di due imprese della provincia per le quali sono emerse le “circostanze ostative” che impongono tassativamente al prefetto l’assunzione di queste misure previste dall’articolo 67 del Codice Antimafia, decreto legislativo 159/2011.

L’interdittiva impedisce al privato imprenditore di essere parte contrattuale della Pubblica Amministrazione e lo priva della possibilità di essere titolare di licenza o autorizzazioni di polizia e di commercio. Una delle società interessate dai provvedimenti ha sede a Scandicci e l’altra ha sede a Fucecchio.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it