Indietro

Fuga spericolata del pusher, pugni ai militari

I carabinieri hanno tentato di fermarlo ma il ragazzo, dopo aver abbandonato la bicicletta, ha iniziato una fuga a piedi per le strade del centro

FIRENZE — Nella tarda serata di ieri i carabinieri transitando in Via Nazionale, all'altezza con Via Fiume, hanno notato un giovane a bordo di una bicicletta che sembrava attendere qualcuno. I militari si sono avvicinati per chiedere le generalità e l'uomo ha scaraventato la bicicletta a terra spintonando il maresciallo per poi correre in direzione di Via Valfonda balzando anche sul cofano di un’autovettura parcheggiata pur di assicurarsi la fuga. 

Il ragazzo, seguito a breve distanza, ha proseguito la sua corsa a piedi fino ad arrivare su Viale Strozzi dove ha creato più volte situazioni di pericolo per gli utenti della strada. Il secondo militare, avvantaggiatosi con l'autovettura di servizio, è sceso per bloccarlo, ma il fuggitivo ha proseguito la corsa a piedi seguito anche dal secondo carabiniere che è riuscito ad afferrarlo quando ormai aveva raggiunto il sottoattraversamento. Il fermato a questo punto ha colpito con un pugno il volto del militare, provocandogli una ferita, prima di essere definitivamente immobilizzato. 

Protagonista della vicenda è un 20enne del Gambia, irregolare, senza fissa dimora con vari precedenti di polizia, già colpito dalla misura del divieto di dimora nel Comune di Firenze. Il giovane aveva nascosti nei suoi indumenti alcuni involucri contenenti hashish e marijuana. E' stato arrestato, per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e per il possesso della sostanza stupefacente. Nella giornata odierna sarà giudicato con rito direttissimo. Il militare ferito ne avrà per cinque giorni.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it