Indietro

Le auto bloccano la pulizia, l'ira dei residenti

Sono pronti a presentare una denuncia per interruzione del servizio pubblico i residenti del centro storico dopo le invasioni del fine settimana

FIRENZE — Tornano all'attacco i residenti del centro storico che nelle ultime settimane hanno monitorato le strade durante l'orario dedicato alla pulizia. Soprattutto nel fine settimana il servizio sarebbe reso difficile dalle auto che sostano nonostante i divieti.

Dopo numerose proteste erano riusciti ad ottenere un inasprimento dei controlli sulla pulizia stradale con "la scorta" della municipale, poi è intervenuto il lockdown per il Covid-19 e tutto si è fermato. Da Giugno hanno atteso il ritorno del servizio a pieno regime ma le aspettative sarebbero state tradite.

"Abbiamo scritto ad Alia che ha confermato la difficoltà di svolgere il servizio a causa delle vetture parcheggiate durante l'orario dedicato alla pulizia delle strade" è quanto hanno spiegato dal Comitato Cittadini per Firenze che ha proposto a Palazzo Vecchio di cambiare giorno perché "A quanto pare il sabato notte non è una scelta opportuna per il centro storico che nel fine settimana apre le porte agli avventori della movida. Siamo ancora in attesa di una risposta". L'alternativa "Presenteremo un esposto in procura per denunciare l'interruzione del servizio pubblico".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it