Indietro

Moda, cercasi giovani talenti disperatamente

Nel comparto moda fiorentino mancano modellisti, addetti ai macchinari e al montaggio. I risultati dell'indagine di Cna su 533 imprese artigiane

FIRENZE — Le imprese artigiane fiorentine che operano nei comparti della pelletteria e dell'abbigliamenti guardano al futuro o almeno ci provano perché al momento mancano nuove risorse che quel futuro possano garantirlo. Si tratta di giovani talenti specializzati in precise mansioni: macchinisti, modellisti, addetti al montaggio delle borse da banco e addetti ai macchinari di tintura. Si tratta di un universo di competenze di cui le 533 imprese coinvolte nell'indagine di CNA, rappresentative delle 4.761 imprese attive nel settore di Firenze e provincia.

Le aziende intervistate hanno mostrato un forte bisogno di formazione nel 13 per cento dei casi, di incentivi per macchinari ad alto impatto innovativo e all'avanguardia per sviluppare l'industria 4.0 nel 17 per cento, maggiori bandi per l'internazionalizzazione e la possibilità di partecipare a fiere e mostre.

Marco Vichi, direttore generale di Cna Firenze, spiega che i fattori in gioco per le imprese sono "da una parte la ricerca ''disperata'' di giovani disposti non tanto e non solo ad imparare, ma a rimanere e crescere all'interno delle attività, dall'altra la necessità di adottare immediatamente le nuove tecnologie a disposizione". 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it