Indietro

Musei fiorentini, a rischio i posti di lavoro

Protesta dei lavoratori in appalto dei musei fiorentini contro il rischio che le nuove gare taglino il 30% dei posti di lavoro o le retribuzioni

FIRENZE — Lavoratori in saldo. Si sono ritrovati nel piazzale degli Uffizi per protestare contro il rischio che le nuove gare tagllino i posti di lavoro o la retribuzione. Secondo la Filcams Cgil e la UilTucs le gare d'appalto per gli Uffizi, la Galleria dell'Accademia, Palazzo Pitti e museo di San Marco potrebbero peggiorare le condizioni dei 300 lavoratori di Opera attualmente impiegati nei musei fiorentini per i servizi di biglietteria, workshop, accoglienza e guardaroba.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it