Indietro

Nuovo ponte Bellariva - Gavinana, c'è chi dice no

Si riapre la discussione in riva d'Arno all'Anconella, c'è chi promette battaglia istituzionale contro il progetto della tramvia verso Bagno a Ripoli

FIRENZE — Il nuovo ponte sull'Arno che sarebbe necessario per lo scorrimento del traffico privato dopo l'occupazione del ponte da Verrazzano ad opera della nuova linea del tram diretta a Bagno a Ripoli, torna a far discutere i fiorentini sotto l'ombrellone.

L'assessore Stefano Giorgetti ha spiegato il progetto del nuovo ponte su La Repubblica; l'opera sarà carrabile all'altezza di Via Minghetti e verso piazza Gualfredotto.

I contrari della prima ora tornano a suonare la carica cercando di intercettare i residenti contrari alla nuova infrastruttura: Il consigliere comunale Draghi, vice presidente della commissione Mobilità, e il consigliere del Quartiere 2 Sollazzo hanno, infatti, commentato "L’assessore Giorgetti intende far partire i cantieri della Tramvia per Bagno a Ripoli nel dicembre 2020; come è noto passando i binari sul ponte di Verrazzano sarà, secondo l’amministrazione comunale, necessario costruire un altro ponte carrabile che faccia defluire il traffico fra il Lungarno Colombo e Gavinana. Il nuovo ponte proposto collegherà Piazza Gualfredotto (Gavinana) e Via Marco Minghetti (Bellariva) passando per via Lapo da Castiglionchio e il parco dell’Anconella attraversando l’Arno" hanno sottolineato gli esponenti di Fratelli d’Italia che sostengono inoltre "il progetto comporterà un terribile stravolgimento del traffico nelle vie adiacenti a Piazza Gualfredotto e a Bellariva". Da qui la promessa "chiederemo al Comune di rivedere il progetto e di ascoltare i comitati che hanno anch’essi mostrato dubbi e timori".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it