Indietro

Operai Inso in sciopero per cinque ore

Presidio dei lavoratori dell'azienda del gruppo Condotte in amministrazione straordinaria. Rassicurazioni dei vertici sui potenziali acquirenti

FIRENZE — I lavoratori di Inso, l'azienda specializzata nella progettazione e costruzione di infrastrutture appartenente all'ex gruppo Condotte e oggi in amministrazione straordinaria, hanno scioperato e manifestato davanti alla sede della presidenza della Regione Toscana dove stamattina è stato fatto il punto della situazione. A convocare il tavolo è stato il consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini. Presenti Alberto Dello Strologo, uno dei commissari straordinari Inso e Luca dal Fabbro, direttore generale dell'azienda, la Rsu e i sindacati Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm, Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil. 

Nel corso dell'incontro i vertici dell'azienda hanno spiegato che negli ultimi tempi la Inso ha acquisito nuovi contratti per realizzare opere in tutto il mondo. Sono poi in corso, hanno detto, le procedure per arrivare velocemente a una gara per trovare un nuovo acquirente superando in questo modo il commissariamento. Le dichiarazioni di interesse a quanto pare ci sono già. Da Regione e sindacati è arrivata la richiesta che con la vendita non siano messe a rischio né la centralità del polo fiorentino di Inso né l'unitarietà dell'azienda. 

Dal canto suo la Regione, ha detto Simoncini, ha accolto la richiesta di Inso di essere supportata nel confronto con il sistema del credito in Toscana. A breve sarà quindi fissato un incontro con Fidi Toscana. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it