Indietro

Parcheggio interrato, volantini contro l'opera

Sulle porte dell'Oltrarno sono apparsi manifesti che invitano l'amministrazione ad aprire un confronto pubblico sul progetto del nuovo parcheggio

FIRENZE — Sui palazzi dell'Oltrarno sono comparsi dei volantini che mettono in evidenza la decisione di realizzare un parcheggio interrato in piazza del Cestello. "La notizia è apparsa ad agosto" si legge sui fogli appesi alle porte "ma quanti l'hanno letto?". L'idea non è nuova, era passata in secondo piano rispetto ai progetti su piazza del Carmine e piazza Tasso, ma non piace ad alcuni residenti del centro storico che chiedono adesso all'amministrazione di sospendere l'iter ed aprire al più presto un confronto pubblico.

La realizzazione dell'opera "eliminerebbe fin da subito i posti disponibili" questa la prima preoccupazione. Inoltre il disegno "stravolgerebbe il contesto" della storica piazza. Il dito dei residenti è puntato sulle alberature presenti che sarebbero "incompatibili" con il progetto. 

Il dibattito ha acceso la vigilia di Ferragosto. A metà agosto infatti il consigliere Dimitrij Palagi ha depositato un'interrogazione "per capire esattamente come è nato il progetto e se c'è la volontà di promuovere un nuovo appuntamento di confronto". L'assessore Stefano Giorgetti a quell'intervento ha immediatamente replicato "Siamo di fronte a una polemica sterile, portata avanti senza conoscere il pregresso. Questa idea è emersa nel corso del percorso di ascolto promosso dall’Amministrazione insieme all’Università di Firenze. Ed è stata inserita tra le linee guida per il concorso di progettazione che sarà bandito per la riqualificazione della piazza” ed ha annunciato un concorso internazionale per la progettazione del parcheggio interrato sulla linea più volte sostenuta dall'Ordine degli Architetti di Firenze.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it