Indietro

Novità per Poste ed Amazon, consegne in giornata

Lo sviluppo della vendita di merce attraverso internet ha portato Poste Italiane ed Amazon a rafforzare il servizio di distribuzione dei pacchi

FIRENZE — Ci sono novità per il servizio di distribuzione della merce acquistata attraverso i canali telematici, Poste Italiane ed Amazon hanno stretto una collaborazione per rispondere alle nuove richieste del mercato e soprattutto alle esigenze dei clienti che sempre più effettuano transazioni su internet. I servizi di consegna saranno "più innovativi, veloci e flessibili" spiegano le due aziende che hanno l'obiettivo comune di "diffondere i vantaggi del commercio elettronico presso un numero crescente di famiglie di consumatori in tutta Italia". Nel 2018 Poste ha consegnato oltre 127 milioni di pacchi, in crescita del 12,6% su base annua, con una forte accelerazione dei volumi business-to-consumer che hanno registrato un aumento del 27% sul 2017.

L'AD di Poste, Matteo Del Fante, ha attivato un nuovo servizio di consegna in giornata nelle principali città italiane tra le quali Firenze, attraverso la rete dei portalettere con consegna estesa agli orari pomeridiani, ampliando il numero dei centri presso i quali è in funzione il servizio di recapito nella giornata del sabato e quello delle località con servizi di consegna entro 24 ore, includendo Sicilia e Sardegna grazie a nuovi collegamenti aerei.

Del Fante ha spiegato "In linea con il piano industriale Deliver 2022, la collaborazione con Amazon valorizza appieno la flessibilità offerta dal modello di recapito "Joint Delivery" introdotto ad aprile dell’anno scorso che prevede la consegna pomeridiana e nei week-end attraverso la capillare presenza territoriale garantita da circa 27.000 portalettere, dal corriere espresso SDA e dalla flotta MistralAir, la compagnia aerea del Gruppo, e può inoltre beneficiare dei vantaggi derivanti dai tabaccai affiliati alla rete “Punto Poste” presso i quali possono essere ritirati gli acquisti effettuati su Amazon".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it