Indietro

Regione e Comune pronti ad acquistare gli Alinari

Intervento istituzionale nella crisi dell'Archivio Fotografico che rischia di essere disperso. La Cgil chiede l'unità di crisi contro i licenziamenti

FIRENZE — Regione Toscana e Comune di Firenze hanno annunciato di essere pronti ad acquisire la collezione fotografica dell'Archivio Alinari, travolto da una crisi che rischia di disperdere l'immenso patrimonio di documenti e fotografie e di portare al licenziamento di 23 persone. Proprio a questo proposito, la Slc Cgil di Firenze, Prato e Pistoia ha chiesto, per voce del segretario di area vasta Giuseppe Luongo, stamattina l'attivazione di un'unità di crisi in Regione per affrontare la situazione "in via di drammatizzazione con le lettere di licenziamento attese a breve da una parte consistente e maggioritaria del personale". 

Sul versante istituzionale, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha di essersi sentito con il governatore toscano Enrico Rossi per cercare una soluzione e "mettere a disposizione un immobile di prestigio storico-artistico a Firenze gratuitamente". "Ci muoviamo consapevoli del fatto che il Comune di Firenze ha un rilevante credito maturato negli anni con il soggetto proprietario della collezione, la Fondazione Museo nazionale della fotografia. Forti anche di questa posizione giuridica ho detto a Rossi che siamo pronti per salvare la collezione e tenerla a Firenze". 

"Abbiamo già fatto fare due perizie per procedere all'acquisto e siamo ben contenti di fare quest'operazione con il Comune di Firenze", ha aggiunto Rossi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it