Indietro

​Scuola, in piazza lavoratori di mense e pulizie

Presìdi sono stati organizzati in ogni città della Toscana per la mobilitazione nazionale Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs-UilTrasporti  

FIRENZE — Sono scesi in piazza in tutta Italia ed anche a Firenze, davanti alla prefettura, i lavoratori dei servizi di mensa e pulizie scolastiche e aziendali, a casa per l’emergenza Covid 19 dalla dichiarazione del confinamento e non ancora tornati al lavoro. Chiamati alla mobilitazione da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs e Uiltrasporti, hanno fatto sentire la loro voce, per chiedere che venga estesa la copertura degli ammortizzatori sociali, erogate le indennità e, soprattutto, garanzie per una rapida ripresa delle attività.

In Toscana sono circa 9mila gli addetti del settore. Molti di loro dall’inizio di Marzo  sono di fatto senza lavoro e molti senza reddito. Tre mesi senza stipendio cui si somma un periodo altrettanto di sospensione delle assunzioni, che coincide da sempre con la fine dell’anno scolastico. Altri mesi senza stipendio e senza la garanzia di riprendere a lavorare, a Settembre, per la riapertura delle scuole.

Le organizzazioni sindacali chiedono "confronti per individuare percorsi condivisi e soluzioni per prorogare, di almeno 27 settimane gli ammortizzatori con causale “Covid 19”; la ripresa dell’anno scolastico a Settembre, in presenza e in sicurezza per tutti, prevedendo il mantenimento del servizio mensa, l’accesso agli ammortizzatori sociali ordinari senza condizionalità rispetto al committente per le imprese e i lavoratori delle mense e delle pulizie, una riforma degli ammortizzatori sociali per non discriminare i lavoratori in appalto e dare risposte strutturali per i lavoratori part time ciclici, misure di sostegno economico straordinarie per affrontare l’emergenza".

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it