Indietro

Sotto l'ex Provincia spunta il letto del Mugnone

Sopralluogo del sindaco metropolitano Dario Nardella nel cantiere del percorso archeologico aperto per tre settimane ai visitatori

FIRENZE —

Palazzo Medici Riccardi non finisce di stupire. I tecnici sono a lavoro per la creazione di un percorso archeologico di circa 50 metri. I lavori sono a buon punto e il sindaco Nardella ha visitato il cantiere a cui si accede dal cortile dei Muli contiguo al Cortile di Michelozzo.

Durante i lavori sono stati riportati alla luce e sono visibili anche il letto su cui scorreva il Mugnone in epoca romana e una sponda del fiume. Rinvenuti anche la piattaforma di un forno, predisposto probabilmente anche per bruciarvi aromi, due pozzi di particolare valore architettonico e la stalla del Palazzo.

E' dal dicembre del 2004, dopo l'allestimento del Museo dei Marmi, che è stato avviato il recupero dei sotterranei, per un ulteriore ampliamento e qualificazione del percorso museale. 

E' di quegli anni la riapertura dell'antica Galleria delle Carrozze che, secondo l'intuizione di Giovanni Michelucci, giocherà un importante ruolo urbano collegando via Cavour a via dei Ginori.
Nell'ambito di interventi conseguenti a uno studio dell'associazione Civita, nel 2009 è stato approvato il progetto per l'esecuzione di un primo lotto di lavori relativo al recupero di alcuni locali del sotterraneo disposti intorno al Cortile di Michelozzo ed è nel corso di questo intervento, condotto tra l'altro da B&P Archeologia che sono stati individuati nuovi ed importanti manufatti e reperti archeologici resi oggi visibili.


Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it