Indietro

Nelle vie dello spaccio tutto come prima del Covid

cascine firenze

Nei cosiddetti luoghi caldi della droga sono ripartiti gli incontri tra pusher e clienti. Blitz dei carabinieri in Santo Spirito e alle Cascine

FIRENZE — L'andazzo si era già visto nei giorni scorsi e gli ultimi interventi dei carabinieri confermano che, con il ritorno parziale alla normalità dopo le chiusure per l'emergenza Covid, sono ricominciati come prima anche gli incontri tra spacciatori e acquirenti. 

Nella tarda serata di ieri un 33enne di origine somala è stato arrestato dai militari della Compagnia di Oltrarno dopo essere stato visto mentre consegnava una dose di stupefacente a un cliente ricevendo in cambio 100 euro. I due si sono incontrati sulla scalinata di Santo Spirito e poi si sono spostati in Borgo Tegolaio dove è avvenuto lo scambio. Il cliente è stato segnalato in prefettura. 

Un altro arresto, spiegano sempre i carabinieri, è avvenuto invece alle Cascine, nei pressi della fermata della tramvia, anche questo spesso luogo di incontri tra pusher e acquirenti di droga. Con sé aveva 24 grammi di marijuana nascosti negli abiti. Per lui la giornata si è conclusa nel carcere di Sollicciano. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it