Indietro

Stalker recidivo perseguita un intero condominio

Per anni un inquilino indisciplinato ha seminato il caos con atti vandalici, porte prese a calci e olio versato sui pianerottoli. Residenti esasperati

FIRENZE — Un incubo che, dopo anni, ieri sera ha raggiunto il suo apice con la goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza dei condomini. Verso le 20.30 alcune pattuglie dei carabinieri sono dovute intervenire in un condominio di Legnaia, chiamati dai residenti esasperati dal comportamento di un inquilino dell'ultimo piano che si è messo a prendere a calci e pugni la porta d'ingresso di un appartamento. Poi, quando altri condomini hanno cercato di calmarlo, l'uomo li ha minacciati pesantemente. 

Già in passato i carabinieri hanno raccolto denunce e esposti dei condomini per la sua condotta: negli anni, infatti, l'uomo, un 59enne, ha più volte versato olio sui pianerottoli, imbrattato muri e danneggiato le auto in sosta. 

Un vero incubo che ieri si è concluso con l'arresto dell'uomo. L'accusa che gli è stata mossa è stalking ai danni dei condomini. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it