Indietro

Tramvia in Libertà e Beccaria, arrivano i tunnel

Il prolungamento della rete verso Bagno a Ripoli passa per le piazze Libertà e Beccaria sulle quali sono allo studio ipotesi di sottoattraversamento

FIRENZE — Dal primo incontro sull'ampliamento della rete della tramvia fiorentina emergono ipotesi di sottoattraversamento urbano presso piazza della Libertà e piazza Beccaria. Su Libertà il sottopasso riguarderebbe la viabilità su gomma sul lato Parterre in uscita dalla città, mentre su Beccaria l'interramento del traffico su gomma riguarda entrambe le direzioni di marcia.

Il sindaco Dario Nardella e l'assessore Stefano Giorgetti hanno incontrato i tecnici per tracciare le basi sulle ipotesi di studio che permetterebbero di separare i flussi tra il mezzo su rotaia ed il traffico pubblico e privato su gomma. Le piazze interessate dai nuovi tunnel urbani diventerebbero così delle aree pedonali collegate con le fermate del tram. 

La fattibilità delle soluzioni dipende dalla praticabilità del sottosuolo interessato tra impedimenti tecnici dovuti ai sottoservizi e problematiche archeologiche dovute a possibili resti nei siti che coincidono con la cinta muraria di Firenze ai lati delle porte San Gallo e Alla Croce prima dell'intervento dell'architetto Giuseppe Poggi per i lavori di ampliamento legati al passaggio della Capitale da Torino a Firenze. 

I precedenti. Anche sul viale Belfiore era previsto l'interramento del traffico su gomma per lasciare libera la sede tramviaria di tagliare il viale dalla galleria del palazzo Mazzoni a via Guido Monaco, ma successivamente l'infrastruttura è stata stralciata.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it