Indietro

Tramvia, arrivano gli archeologi, primi divieti

Dal 19 agosto al via i saggi richiesti dalla soprintendenza in vista della linea 3.2 per Bagno a Ripoli. Ecco il programma dei lavori

FIRENZE — Gli archeologi entreranno in azione il 19 agosto e, lungo il percorso programmato per la linea 3.2 della tramvia, potrebbero trovare i resti di una Firenze perduta e delle vecchie mura (vedi articolo collegato). Intanto quel che è certo è che, per quanto il Comune abbia precisato che i lavori sono stati organizzati in modo da avere il minimo impatto sul traffico, qualche divieto e qualche restringimento di carreggiata inevitabilmente scatterà. 

Nella prima fase, il lavoro degli archeologi riguarderà il tratto da viale Matteotti a viale Giovine Italia compresi piazza Donatello e piazza Beccaria. Nello specifico, di notte sarà effettuato lo scavo che occuperà due corsie, mentre in orario diurno, l'area del cantiere si limiterà al punto in cui saranno impegnati gli archeologi. 

La prossima settimana i saggi sono previsti in piazza Beccaria, viale Giovine Italia, lungarno Pecori Giraldi e viale Matteotti. Quella successiva in piazzale Donatello e viale Gramsci. 

Duranti i lavori saranno in vigore restringimenti di carreggiata e divieti di sosta.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it