Indietro

Ultimi minuti per reclutare i segretari di seggio

A differenza di presidenti e scrutatori, i segretari non sono nominati dall'alto ma scelti dai presidenti che accettano l'assegnazione del seggio

FIRENZE — I social nelle ultime ore sono diventati anche vetrine per appelli alla ricerca di segretari per i seggi elettorali, solo a Firenze ne occorrono 360.

A Firenze su 360 seggi, 110 presidenti nominati hanno rinunciato, ed anche 730 scrutatori su 1470 posti da coprire. Sono stati tutti sostituiti ma i segretari a differenza dei nominati sono scelti dai presidenti tra le persone di fiducia, in molti casi si tratta di parenti e amici.

Il segretario del seggio è scelto, prima dell'insediamento dell'Ufficio elettorale, dal presidente fra gli iscritti nelle liste elettorali del comune in possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado. 

"Qualora il presidente non abbia scelto il segretario prima dell'insediamento del seggio, ciò non può impedire che vi provveda all'atto della costituzione dell'Ufficio medesimo. Nel caso di temporanea assenza del segretario o di impedimento sopraggiunto, il presidente sceglie tra gli scrutatori il sostituto" recita il regolamento.

Tra i compiti del segretario ci sono assistere il presidente in tutte le operazioni del seggio, compilare i verbali, registrare con gli scrutatori i voti durante lo spoglio delle schede votate, raccogliere gli atti da allegare ai verbali, confezionare i plichi con i verbali e le liste della votazione.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it