Indietro

Vaccini, tremila bambini a rischio esclusione

Il 6,5 per cento degli iscritti a nidi e materne a Firenze, Prato, Pistoia per la Asl non è in regola. In arrivo la comunicazione ai genitori

FIRENZE — La scadenza per l'obbligo vaccinale previsto dalla legge nazionale era lo scorso 10 marzo. Ora sono arrivati i dati della Asl Toscana Centro secondo i quali i bambini fuori regola nel solo territorio della Asl Toscana Centro sono 3.345. In termini percentuali si tratta del 6,5 per cento dei frequentanti che ora rischia seriamente di essere escluso dai nidi e dalle materne del territorio di competenza dell'azienda sanitaria- 

Nei giorni scorsi la Regione Toscana aveva spiegato che chi fosse stato trovato fuori regola sarebbe stato escluso pur rimanendo iscritto, in attesa di essere riammesso a scuola a vaccinazione eseguita. Non sono esclusi invece i 697 bambini per i quali, anche in mancanza di tutti i vaccini obbligatori, i genitori hanno richiesto o già effettuato una prenotazione per mettersi in regola. 

Ora partiranno gli avvisi delle scuole. Da quel momento i genitori avranno dieci giorni di tempo per consegnare agli istituti la documentazione necessaria a chiarire la situazione dei figli. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it