Indietro

Cercano di calmare ubriaco, picchiati due agenti

I poliziotti, liberi dal servizio, hanno provato a placare un uomo di 30 anni che aveva dato in escandescenze dentro e fuori da un locale

SCANDICCI — Resistenza, minacce, violenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre a danneggiamento aggravato. Queste le accuse per un uomo di 30 anni di origine marocchina bloccato, non senza difficoltà, la notte scorsa da alcuni agenti liberi dal servizio davanti a un locale. 

Intorno all'una di notte il 30enne aveva iniziato a molestare i clienti del locale e una volta fuori, chiaramente in stato di alterazione, tirava di tutto contro i passanti. Quando gli agenti hanno cercato di calmarlo lo straniero, regolare in Italia, si è scagliato contro di loro.

Sul posto sono poi arrivate le volanti che lo hanno portato in questura dove ha anche infranto una vetrata.

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine (fermato in passato per le stesse accuse oltre che per spaccio di stupefacenti), è ora nelle camere di sicurezza della questura di Firenze in attesa di presentarsi domani davanti ai giudici per la direttissima.

Due poliziotti sono stati medicati e dimessi dai sanitari del pronto soccorso con prognosi di 4 e 15 giorni. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it