Indietro

Covid, dopo la tregua due morti e nuovi contagi

In foto volontari sulla piazza del Comune di Scandicci

Il primo cittadino di Scandicci ha fatto il punto sull'emergenza dichiarando di aver sperato in meglio dopo quattro giorni con pochi casi positivi

SCANDICCI — Nuovi casi di contagio da Coronavirus e due decessi in 48 ore cambiano il trend sul Comune di Scandicci dopo una serie di bollettini senza criticità. "Inutile negarlo, un po' ci speravamo: la sequenza di quattro giorni con pochissimi positivi e l'aumento dei guariti ci aveva allargato il sorriso, invece questi due giorni con 8 positività in più, oltre al problema Ledanice, ci hanno riportato la media settimanale al solito, corredata anche purtroppo da due decessi" è quanto ha reso noto Sandro Fallani, sindaco di Scandicci attraverso un post su Facebook.

Controlli per Pasquetta "I guariti aumentano e sotto un certo punto di vista, il campione statistico del solo nostro comune e di pochi giorni non indica una tendenza, son convinto quindi che siamo sulla strada giusta, ma dobbiamo ancora lavorare tutti insieme partendo dai nostri comportamenti individuali e collettivi. Oggi è un bel test: tutto chiuso e nessun buon motivo per uscire, abbiamo organizzato al nostro massimo il controllo per pasquetta. Questa settimana inoltre lavoriamo con più metodicità alla ripartenza, nei limiti delle nostre potestà e insieme agli assessori, ho già organizzato una serie di call con i rappresentanti della moda, con le categorie economiche, lo sport e in programma con tutti gli altri "mondi" che compongono la società. Abbiamo desiderio, voglia, necessità di ripartire ma in sicurezza e oggi più di prima il futuro che potremo costruire dipende da ciascuno di noi, dalla responsabilità che sentiamo in ogni comportamento che attuiamo. Ce la faremo" ha concluso Fallani.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it