Indietro

Dal 4 Maggio passeggiate su Arno, Greve e Vingone

In foto un parco di Scandicci

Il primo cittadino di Scandicci ha annunciato la riapertura dei parchi che costeggiano i corsi d'acqua considerati maggiormente controllabili

SCANDICCI — Da lunedì 4 maggio 2020 a Scandicci riaprono per le passeggiate e le attività motorie dei cittadini 14 parchi in tutti i quartieri, e le via verde lungo gli argini dei tre principali corsi d’acqua di Arno, Greve e Vingone, lo ha reso noto il sindaco Sandro Fallani. 

Fallani ha precisato "Restano invece chiuse le aree giochi, i giardini pubblici più piccoli dove è impossibile controllare il rispetto dei divieti di assembramento, e le aree cani: nei parchi che restano aperti saranno vietati assembramenti, giochi come ad esempio calcio o pallavolo, attività ludiche e di gruppo e ritrovi".

Le aree di verde pubblico che riaprono sono quelle in cui sono presenti percorsi per camminare, che "sono più indicate per l’attività motoria e che al tempo stesso sono facilmente controllabili" per scongiurare la possibilità di assembramenti e di comportamenti impropri che favoriscano il contagio da Covid 19. 

Oltre alle tre greenway lungo le sponde di Arno, Greve e Vingone, i parchi che riaprono ai cittadini sono in via Masaccio a Vingone, Anello Neruda a San Giusto, Castello Acciaiolo, Poggio Valicaia sulle colline (per ora nei weekend), Ilaria Alpi a Badia a Settimo, via Caboto a Vingone, via Volpini a Badia a Settimo, Borgo ai Fossi, San Colombano, Viottolone (via Pisana), via Pestalozzi, largo Spontini a Casellina, Martin Luther King a Vingone, via Pace Mondiale.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it