Indietro

Protesta femminista sventolando mutande rosa

Protesta in Consiglio regionale del movimento "Non una di meno" contro la Regione che ha assegnato 195mila euro ad associazioni antiabortiste

FIRENZE — Nuova protesta in Consiglio regionale del movimento femminista "Non una di meno". Durante la seduta di oggi, quasi un centinaio di giovani donne si sono riunite per un sit-in davanti al Palazzo del Pegaso per manifestare contro l'assegnazione di un finanziamento da 195mila euro ogni tre anni alle associazioni pro-vita. Una ventina di ragazze sono salite fino all'aula e hanno interrotto l'intervento dell'assessore alla salute Stefania Saccardi, scandendo in coro "il vostro accordo non lo vogliamo" e altri slogan. Il movimento "Non una di meno" ha chiesto anche all'assessore di stanziare nuovi fondi per la contraccezione e i consultori pubblici, annunciando che la mobilitazione continuerà fino a quando il finanziamento alle associazioni antiabortiste non sarà ritirato.

Al termine della protesta, i lavori del Consiglio sono ripresi.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it