Indietro

Morte di Duccio Dini, tutti a processo

Duccio Dini

Disposto il rinvio a giudizio per tutti e sette gli indagati per l'inseguimento tra rom in cui il 29enne fiorentino perse la vita, travolto da un'auto

FIRENZE — E' fissata per il 4 luglio prossimo nell'aula bunker del Tribunale di Firenze la prima udienza del processo a carico di sette persone, tutte di etnia rom, coinvolte nel tragico inseguimento in cui il 10 giugno scorso ha perso la vita il 29enne Duccio Dini. Tutti e sette sono stati rinviati a giudizio dal gip Angela Fantechi. 

Due di loro, al momento, si trovano in carcere e gli altri cinque ai domiciliari. 

Il giovane fu travolto mentre a bordo del suo scooter aspettava il verde a un semaforo di viale Canova. Nel processo si sono costituite parti civili l'associazione Amici di Duccio Dini Onlus, il Comune di Firenze e i familiari del 29enne.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it