Indietro

A Firenze la giunta provinciale lavora gratis

Il Presidente Andrea Barducci ha annunciato che lui e i suoi assessori lavoreranno gratis dal 22 giugno a dicembre. Poi l'ente sparirà del tutto

FIRENZE — Il disegno di legge messo in piedi dall'ex ministro Graziano Del Rio, approvato nelle scorse settimane in via definitiva, prevede un periodo di transizione tra il 22 giugno e fine dicembre, durante il quale i componenti delle Giunte provinciali potevano decidere se proseguire il proprio lavoro a titolo gratuito o se rassegnare le proprie dimissioni, aprendo la strada al commissariamento prefettizio. 
A Firenze, nel giorno in cui è stato approvato il bilancio consuntivo per il 2013, il Presidente Andrea Barducci ha deciso, insieme a tutti gli assessori, di proseguire nel suo lavoro senza compenso. "Torneremo ognuno al suo lavoro - ha detto Barducci, che prima di buttarsi in politica lavorava presso un'azienda di comunicazione - e riuniremo la giunta alla sera, compatibilmente con gli impegni lavorativi di ciascuno".

Ci avviamo verso un periodo molto complicato - ha aggiunto Barducci - perché ci troveremo ad affrontare una situazione del tutto inedita. Nella legge 56/14 vi sono delle incongruenze che dovremo cercare di risolvere con il buon senso, ma non sarà facile. Ad esempio, la legge Del Rio ci impone di non fare nuove spese e di limitarci alla conservazione del patrimonio. Attenzione! Dice patrimonio, non mantenimento dei servizi ai cittadini. Faccio un esempio: se nei prossimi sei mesi cede il tetto di una scuola, noi dobbiamo limitarci a chiudere la scuola per impedire danni ulteriori al patrimonio, ma non possiamo impegnare risorse per trovare soluzioni in breve tempo per eliminare i disagi. Non possiamo fare nuovi progetti per ospitare gli studenti, ce lo impedisce la legge”.

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it