Indietro

Cascine, sorpreso con sei cellulari nello zaino

I carabinieri lo hanno fermato all'interno del parco, ma il giovane di 31 anni, già arrestato per droga, era gravato dall'obbligo di dimora a Lucca

FIRENZE — Nel pomeriggio di ieri i carabinieri hanno riconosciuto un giovane del Gambia già noto per un precedente arresto avvenuto nei mesi scorsi per detenzione di sostanze stupefacenti e sottoposto all'obbligo di dimora nel Comune di Lucca.

Il gambiano ha cercato di eludere il controllo allontanandosi repentinamente, ma è stato raggiunto e bloccato. Durante la perquisizione i militari hanno trovato all'interno di uno zaino sei telefoni cellulari, per un valore stimato di oltre 1000 euro, di cui l’interessato non ha saputo fornire giustificazioni. 

Gli apparecchi, ritenuti dai carabinieri di probabile provenienza illecita, sono stati sottoposti a sequestro per approfondire gli accertamenti in merito alla loro provenienza, mentre il 31enne è stato sottoposto a fermo di indiziato del delitto di ricettazione, tradotto presso la casa circondariale di Sollicciano e segnalato per la violazione dell’obbligo di dimora a Lucca.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it