Indietro

Funerale agli alberi, corteo in centro storico

Hanno portato il feretro a spalla lungo le vie del centro, nella bara i cittadini hanno sistemato alcuni arbusti, tutto intorno dei lumini

FIRENZE — "Se una città non è adatta agli alberi lo è ancor meno per gli esseri umani" questo uno degli slogan della manifestazione organizzata da alcuni ambientalisti appartenenti ai comitati civici, andata in scena questa sera per le strade del centro storico di Firenze. 

Il feretro di un albero è stato condotto a spalla dai manifestanti che si sono dati appuntamento sotto Palazzo Vecchio dopo le ultime settimane trascorse nel braccio di ferro tra Italia Nostra, Comitati cittadini ed amministrazione comunale in merito alla gestione del verde. Tra le alberature contese i pini di piazza della Vittoria. "Chi taglia gli alberi uccide anche te. Digli di smettere" un'altra delle frasi comparse sui cartelli. 

In prima fila Antonio Lagana' noto nel capoluogo per aver difeso i cipressi del viale Morgagni durante i lavori per la realizzazione della Linea 3, oggi T1 Leonardo, tra Careggi e Santa Maria Novella. Lagana' salito sopra un albero ne discese dopo una telefonata con l'allora segretario di Rifondazione, Fausto Bertinotti. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it