Indietro

"Chi crea divisioni sul 25 Aprile fa male a tutti"

Mustafa Watte

Il candidato sindaco nella corsa a Palazzo Vecchio di "Punto e a Capo" ha annunciato la sua presenza alle celebrazioni per la Liberazione

FIRENZE — Mustafa Watte, candidato alla poltrona di primo cittadino per "Punto e a Capo", ha detto che domani sarà presente alle celebrazioni del 74mo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. "Sarò in Piazza per il 25 Aprile perché è festa nazionale dedicata alla Liberazione, senza la quale non ci sarebbe stata in Italia la democrazia", ha detto in una nota. 

Watte è poi intervenuto, nella stessa nota, sulle polemiche degli ultimi giorni in merito alla partecipazione di altri esponenti politici alle manifestazioni. "Chi tenta di creare attorno a questa data anacronistiche divisioni, non fa il bene del popolo italiano. Ed è triste constatare che non sfuggono a questi tentativi persone che dovrebbero sentirsi obbligate a rappresentare il popolo nella sua unitarietà. A questo obbligo si stanno sottraendo Matteo Salvini, ministro della Repubblica e Ubaldo Bocci, candidato sindaco di Firenze per il centrodestra. Entrambi antepongono ai rispettivi doveri istituzionali il desiderio di andare a caccia dei voti fascisti e distrarre l’attenzione dai disastrosi risultati di questo governo in campo economico che tanti problemi stanno creando alla parte più povera del Paese".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it