Indietro

Primo test per la movida nella Fase 2

polizia

Vigilanza stretta sul rispetto di distanziamento e norme anti-contagio nel primo fine settimana dopo la ripartenza. Il piano della Prefettura

FIRENZE — E' stata definita nel corso di una videoconferenza del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza la strategia per garantire il rispetto delle norme anti-contagio nel primo fine settimana di Fase 2. Al tavolo, presieduto dal prefetto Laura Lega, hanno partecipato i vertici provinciali delle forze dell’ordine, l’assessore del Comune di Firenze Andrea Vannucci con il comandante della polizia municipale, i presidenti di Confcomemrcio e Confesercenti.

Da stasera, spiega la Prefettura, partirà un piano sperimentale di controlli nei luoghi più frequentati della cosiddetta movida per garantire il rispetto delle regole e, allo stesso tempo, non penalizzare l’iniziativa economica e consentire alle persone la libertà di socializzare.

“Ora più che mai è il momento della responsabilità, dichiara il prefetto Laura Lega. “La comunità fiorentina ha dato finora prova di grande maturità. Deve continuare su questa strada. Il prossimo è il primo fine settimana dopo l’inizio della Fase 2. Sarà un test importante da affrontare con giudizio e prudenza”.

Saranno operativi anche alcuni addetti a supporto dei locali.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it