Indietro

"Oggi sesta vittima e nuovi casi tra i giovani"

In foto una strada di Scandicci

Il sindaco di Scandicci ha richiamato l'attenzione dei concittadini per segnalare le multe elevate e sottolineare i numeri dell'emergenza sanitaria

SCANDICCI — Il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani, ha annunciato ai concittadini "Oggi piangiamo la sesta vittima tra i nostri concittadini e ci sono nuovi contagi tra cui persone mediamente più giovani, alcune delle quali si trovano in ospedale". La municipale ha fatto 27 verbali, nei pressi dei maggiori centri di acquisto di beni alimentari.

Questa ad oggi la situazione nel comune alla porte di Firenze: 2 guariti, 58 casi positivi, 132 isolamenti domiciliari e 6 deceduti.

Il primo cittadino lo ha sottolineato prima di tornare alla carica sul tema più scottante del fine settimana, quello delle uscite dalle case "La primavera è arrivata mentre l’umanità è impegnata a fare una cosa semplice ma difficilissima evidentemente da attuare: stare in casa per proteggere sé stessi e gli altri. Dobbiamo andare avanti ancora per settimane, dobbiamo accettarlo e contribuire così a contenere i danni di questa epidemia accelerando così anche i tempi della ripresa. Anche se fuori c’è il sole, questa è la regola che milioni di persone stanno seguendo oggi nel mondo, e anche a Scandicci". "Sono arrivate la prime 73 richieste per i pacchi di aiuti alimentari, per un totale di 136 cittadini, 53 dei quali minori. Oggi è stata fatta la prima consegna di mascherine alla popolazione sprovvista, in collaborazione con la municipale" ha concluso Fallani.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it