Indietro

"Decreto Covid? Lavoriamo per sciogliere i nodi"

Il primo cittadino di Scandicci è impegnato assieme ai colleghi metropolitani per chiarire la nuova regolamentazione delle restrizioni per coronavirus

SCANDICCI — La nuova restrizione imposta sul divieto di sconfinamento tra un comune ed i territori limitrofi ha creato incertezza nei cittadini dell'area metropolitana che si sono rivolti ai sindaci per sapere cosa possono fare, soprattutto in merito alla spesa.

"Stiamo lavorando per sciogliere tutti i nodi relativi alle indicazioni dell'ultimo Decreto che risale a ieri sera alle 22" ha spiegato il primo cittadin o di Scandicci, Sandro Fallani. Il sindaco ha aggiunto "Stiamo cercando le soluzioni per tutelare al massimo la sicurezza e le esigenze reali delle persone, come ad esempio fare la spesa in zone limitrofe ma esterne al nostro comune. Daremo tutte le informazioni del caso appena possibile".

Tutti i sindaci metropolitani hanno avuto un incontro a distanza con il prefetto di Firenze che coordina l'adozione delle misure disposte a livello governativo ed anche il rispetto delle norme attraverso i controlli delle forze dell'ordine.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it