Indietro

Appalti scuole, protesta con flash mob in piazza

I lavoratori degli appalti scolastici, senza salario e previdenza, hanno organizzato un flash mob di protesta assieme a Cgil Filcams Fp Flc

FIRENZE — Cgil Firenze, Filcams Cgil Firenze, Fp Cgil Firenze e Flc Cgil Firenze hanno espresso preoccupazione per le sorti dei lavoratori degli appalti scolastici, settore in prevalenza femminile, che impiega oltre 4mila persone nella provincia di Firenze. La Cgil Firenze e le categorie interessate hanno organizzato una manifestazione dalle 10 alle 11 e 30 in piazza Santa Croce con un flash mob sul tema “Noi siamo quelli col contratto sospeso ma non col cappello in mano”. 

Si occupano di mense, scuolabus, pre e post scuola, educativa scolastica e dei centri di alfabetizzazione. "Oggi si trovano in una condizione di forte precarietà per la prossima conclusione degli ammortizzatori sociali Covid 19. La loro precarietà è resa ancora più pesante dal periodo di sospensione estiva della scuola in cui non hanno retribuzione e nel quale non si riconosce neanche la copertura previdenziale. Tutto questo fa emergere forte il contrasto tra il loro ruolo, che è essenziale e riconosciuto nel sistema educativo della scuola e va per questo inquadrato nella completa offerta formativa, e la loro assurda situazione lavorativa. Inoltre: come e quando rientreranno in servizio a Settembre?" domandano i sindacati.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it