Indietro

Nuove interdizioni per mafia, otto in cinque mesi

La prefettura di Firenze ha reso noto di aver adottato altri tre provvedimenti di interdizione a seguito delle indagini svolte su alcune attività

FIRENZE — Sale a otto il numero complessivo di interdittive antimafia adottate da aprile ad oggi dal prefetto di Firenze, che ha firmato altri tre provvedimenti riguardanti due società con sede a Campi Bisenzio e un’impresa individuale con sede a Calenzano. 

L’intervento scaturisce dagli approfondimenti condotti dal Gruppo Interforze della Prefettura effettuati nell’ambito dell’inchiesta “Golden Wood”, che ha portato ad una maxi operazione svolta a Prato dalla Guardia di Finanza, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze, un’indagine con importanti ramificazioni anche nel territorio fiorentino. 

Il prefetto si è congratulato con il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Firenze, che ha segnalato all’Inps 52 soggetti percettori del reddito di cittadinanza, che avevano omesso di indicare nelle domande di richiesta di aver subito condanne per gravi delitti.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it